Please enable JS

Cucine sartoriali

Visitate, nel nostro negozio di Giubiasco, la nuova esposizione dedicata alla cucina. Scoprite le ultime tendenze e novità, dagli elettrodomestici intelligenti ai piani indistruttibili.

img

1961 - Pionieri nella cucina senza maniglie

1961 - Pionieri nella cucina senza maniglie

L'azienda "abitare" deve le sue origini all'incontro fra due esperti falegnami con un elevato buon gusto e una visione aperta verso il futuro. Agli inizi degli anni '60 Aurelio Giudice ed Ernesto Turrini sono i primi "mobilieri" a proporre in Ticino una linea di prodotti esclusivamente moderni.

Ispirati dal design nordico e dalla corrente del Bauhaus Aurelio ed Ernesto progettano, producono e posano le prime cucine prive di maniglie. Mobili dalle linee moderne e semplici allora sconosciuti in Ticino, cucine che si spogliano del superfluo, per arrivare agli elementi basilari, nel nome della razionalità e della funzione. Truciolare, compensato e laminato, materiali non convenzionali nel design di arredi dell'epoca, ma ideali per incarnare il senso pratico.

Prime, creatività e funzionalità.

Prime, creatività e funzionalità.

Prime nasce per esprimere al massimo le potenzialità di una cucina caratterizzata da apertura con gola. Si declina in numerose varianti compositive per le più sofisticate esigenze estetiche. La gola percorre il prodotto senza interruzioni e termina sui fianchi riportati, soluzione alternativa ai fianchi finiti per lasciare massima libertà di personalizzazione. L'anta di Prime è sagomata nella parte superiore a 45° per rendere l'apertura più semplice ed ergonomica.

Il progetto presenta anche la nuova anta in vetro nelle finiture bronzo e fumé per pensili e colonne Flair, entrambi illuminati con profili LED celati nei fianchi dei moduli, e il nuovo sistema Wing con mensole rastremate, in alluminio. Lo snack Prime completa la composizione, con struttura in alluminio titan e peltro e piano nella nuova essenza noce scuro, accompagnato dagli sgabelli Woody di Francesco Meda che disegna l'intera famiglia di sedute Woody per Molteni&C.

Prime ulteriori informazioni

Cantine climatizzate

Cantine climatizzate

Se opportunamente conservati, i vini continuano a sviluppare in bottiglia l'aroma e il gusto naturali e, al raggiungimento della piena maturità, acquisteranno complessità e corpo. Per poter conservare a lungo un vino di grande personalità, è essenziale creare condizioni climatiche costanti.

TECNOLOGIA SOFISTICATA - Le cantine climatizzate proteggono il vino in modo analogo a quello delle cantine tradizionali.

TEMPERATURA COSTANTE - Se conservato a una temperatura costante, il vino sviluppa appieno il suo perfetto equilibrio di gusto e aroma.

UMIDITÀ OTTIMALE - Se il livello di umidità è corretto, il tappo di sughero si mantiene nelle condizioni migliori per proteggere il vino.

ZONE TEMPERATURA - La maggior parte delle cantine climatizzate per vini sono dotate di più zone di temperatura a regolazione personalizzata. È possibile così conservare fino a tre diversi tipi di vino.

Sgabelli

Sgabelli

Alto, basso, fisso o regolabile? Chi cerca il perfetto sgabello di design troverà, nelle proposte di "abitare", quello più adatto alle sue esigenze. Per uno stile fresco e moderno, e un uso disinvolto e informale.

La comunicazione intelligente

La comunicazione intelligente

La funzione Miele Con@ctivity regola l’accensione e lo spegnimento della cappa aspirante e adatta automaticamente la potenza di aspirazione al processo di cottura, assicurando un clima sempre piacevole nella tua cucina.
Un'aspirazione di vapore e odori sempre efficiente nell'ottica del risparmio energetico: un compito che la cappa aspirante Miele svolge in modo del tutto automatico, se dotata della funzione Con@ctivity. Poiché grazie a Miele Con@ctivity la cappa aspirante può comunicare con il piano cottura. Con@ctivity 2.0 rileva l'informazione di quanto accade sul piano cottura e la trasmette ai comandi dell'aspiratore sulla cappa. La vostra cappa Miele seleziona quindi, in modo automatico, il livello di funzionamento ottimale mantenendo sempre ideale il clima della cucina. In questo modo, potete concentrarvi totalmente nel processo di cottura. Non dovete nemmeno pensare allo spegnimento. Dopo il tempo di funzionamento supplementare, la cappa si spegne automaticamente evitando così uno spreco di energia. La cappa può essere comunque utilizzata con i comandi manuali.

 

Video Miele Conn@ctivity

 

Newsletter